Salviamo il Pincio

  • Author:
    n/a
  • Send To:
    Walter Veltroni - Sindaco di Roma
  • Sponsored By:
    Rete Nuovo Municipio 4
  • More Info at:
La terrazza del Pincio и uno dei luoghi piщ belli del mondo. Unicona di Roma. La sistemazione ottocentesca mantiene intatto il suo fascino: la grande terrazza priva di alberature proprio ne sottolinea il ruolo di belvedere sulla cittа antica.
Lamministrazione comunale di Roma, sfruttando proprio la mancanza di alberature, vorrebbe iniziare a scavare la collina per ricavarne sette piani di parcheggi per un numero complessivo di 726 posti auto. Lungo gli eleganti emicicli che salgono intorno alla sistemazione della terrazza saranno realizzate le rampe di accesso carrabile al parcheggio; nella terrazza saranno invece sistemate le uscite pedonali. La pavimentazione della terrazza verrа invasa da griglie di sicurezza e da impianti di aerazione.
Uno dei luoghi storici piщ belli del mondo sta dunque per essere manomesso e deturpato per sempre.
E stato affermato che il parcheggio servirа a togliere le auto dal Tridente barocco della cittа, a pedonalizzarlo. Non и vero. Bastano pochi dati per confutare questa tesi: nel centro storico di Roma risiedono ancora circa 100mila abitanti. Nellarea del tridente barocco, su cui si sono concentrate le attenzioni per la realizzazione del parcheggio, ce ne sono 30mila. Con gli indici di motorizzazione di Roma (unautomobile per abitante, come noto), significa almeno 30 mila veicoli. Sarebbero necessari piщ di 60 ettari di superficie scoperta destinata a parcheggio, una dimensione grande come lintera estensione di villa Borghese.
Ma non и soltanto dal punto di vista dimensionale che i conti non tornano. Il 70\% dei posti auto verrа infatti venduto sul mercato immobiliare e il 20\% и destinato allaffitto per periodi lunghi: и evidente che verranno acquistati da coloro che lavorano in centro storico richiamando cosм ulteriore traffico automobilistico. Per fare una volgare speculazione immobiliare non ci si ferma neppure di fronte a luoghi di cosм mirabile stratificazione storica e culturale.

Rivolgiamo pertanto un pressante appello al sindaco di Roma Walter Veltroni per scongiurare la realizzazione della proposta. La villa Borghese e la collina del Pincio non possono ospitare un altro pessimo esempio della incultura della valorizzazione economica. Monumenti cosм straordinari meritano un altro destino: quello di tornare ad essere luoghi di bellezza a disposizione della cittа.

Desideria Pasolini DallOnda,
Salvatore Settis, Silvia Croce, Christoph Luitpold Frommel, Giuseppe Cederna, Alma Maria Tantillo, Italo Insolera, Anna Maria Mandillo, Vezio De Lucia, Edoardo Salzano, Beatrice Machiavelli, Piero Craveri, Marisa Dalai Emiliani, Pierluigi Cervellati, Paolo Berdini, Anna Coliva, Giuseppe Chiarante, Luigi Ferrari Bravo, Giulio Tamburini, Roberto Imperiali, Irene Berlingт, Adele Nicoletti, Pietro Rescigno, Maria Carla Piana Agostinetti, Bernardo Rossi Doria, Athena Lorizio, Vincenzo Cerulli Irelli, Carla Ravaioli, Nino Caruso, Gaia Pallottino, Arturo Osio, Fulco Pratesi, Alberto Asor Rosa, Giovanni Carbonara.